PNL: i ruoli di Bandler, Grinder e Pucelik alle origini della PNL

I co-fondatori della PNL: Bandler, Grinder, Pucelik

I co-fondatori della disciplina originariamente chiamata Meta (fonte Frank Pucelik) e successivamente denominata Programmazione Neuro Linguistica (PNL) sono stati tre (e non due come molti erroneamente pensano): in rigoroso ordine alfabetico Richard Wayne Bandler, John Thomas Grinder e Franklin Robert “Frank” Pucelik (più semplicemente Richard Bandler, John Grinder e Frank Pucelik), come abbiamo già visto in altri contributi (citati in fondo all’articolo).

Ruoli e contributi alle origini della PNL

Il nostro responsabile didattico, dott. Andrea Frausin, ha chiesto a Frank Pucelik in un’intervista del 2015 (visibile nel presente contributo con sottotitoli in italiano) quali erano stati i ruoli ed i contributi dei tre co-creatori della PNL alle origini della stessa, essenzialmente dal 1971 a circa gli inizi del 1977.

Molto complesso farlo, dato che i ruoli tra i tre, come Frank evidenzia, cambiavano spesso in modo dinamico: i tre infatti condividevano tra di loro le proprie esperienze ed abilità e ciò consentiva a ciascuno di loro di acquisire quelle meno sviluppate dagli altri, in un produttivo e continuo scambio “sul campo”.

All’inizio (metà – fine 1971) erano in due, Frank Pucelik e Richard Bandler.  Pucelik e Bandler tenevano assieme dei gruppi di Gestalt presso l’Università della California Santa Cruz (UCSC) – Kresge College, dove Frank era allora studente.

Dopo alcuni mesi che Pucelik e Bandler collaboravano, facendo assieme due o tre sessioni di formazione a settimana, Bandler invitò ai gruppi che loro conducevano un nuovo professore di linguistica, John Grinder, per aiutarli a fare meglio quello che facevano (o, secondo Grinder, per imparare a trasferire a terzi quello che facevano).

La nascita di Meta / PNL

Grinder presenziò a tre o quattro sessioni osservando Pucelik e Bandler lavorare mentre conducevano gruppi di Gestalt. Successivamente poneva delle domande a Pucelik e Bandler per meglio comprendere gli schemi linguistici e gli altri schemi che aveva identificato attraverso l’attenta osservazione. In quel momento i tre si accorsero che stavano facendo qualcosa di veramente speciale.

Per Frank Pucelik era durante queste due o tre sessioni formative di gruppo con la Gestalt che era nata la PNL (all’epoca chiamata Meta, nome che tra l’altro meglio rispecchiava la natura di meta-disciplina della PNL, cioè di una disciplina che ha sviluppato dei metodi per studiare altre discipline).

Bandler, Grinder e Pucelik trascorsero assieme all’incirca i successivi 6 anni. Interagirono assieme per svariati mesi da soli, successivamente si aggiunsero a questo speciale gruppo altri membri.

La “prima generazione” della PNL

“Durante le classi all’Università di John [Grinder] e duranti le classi di formazione Gestalt di Richard [Bandler] e mie [Frank Pucelik], abbiamo trovato persone che ci piacevano e/o persone che volevano unirsi al “gruppo di studio” che avevamo formato […] Secondo me [Frank Pucelik] questo gruppo di persone furono la “prima generazione” di persone della PNL. In questo gruppo c’erano Joyce Michaelson, Revelyan Houck, Marilyn Moskowitz, Jeff Paris, Lisa Chiara, Ilene McCloud, Ken Block, Terry Rooney, Jody Bruce, Bill Polansky, Devra Canter, ed ancora una persona  che ha scelto di restare anonima. […]” tratto da Origins Of NLP, edited by John Grinder & Frank Pucelik, 2013, Crown House Publishing UK, traduzione di Andrea Frausin. La prima generazione collaborò dal 1971 al 1973.

La “seconda generazione”  della PNL

La seconda generazione (inizi 1973- metà 1974) era composta da: Michael Patton, Peter Gaarn, Gary Merrill, David Wick, Devra Canter, Jody Bruce, Joyce Michealson, Marilyn Mokovitwz, Ken Block, Terry Rooney, Patrick Rooney, Lisa Chiara, Trevelyan Houck (fonte Origins of NLP pag. 269-270)

La “terza generazione” della PNL

La terza generazione (tardo 1974 fino metà 1977) era composta da: Steve Gilligan, Judy DeLzier, Robert Dilts, Leslie Cameron, David Gordon, Byron Lewis, Jim Eicher, Paul Carter, Terry McClendon, Jody Bruce, Ken Block, Marilyn Moskowitz, Gary Merrill, Devra Canter, Terry Rooney, Joyce Michaelson, Trevelyan Houck (fonte Origins of NLP pag. 270).

Ruoli e contributi alle origini della PNL (continua)

All’inizio dunque erano Frank Pucelik e Richard Bandler, poi si aggiunse John Grinder. Successivamente le cose cambiarono e Frank Pucelik assunse un ruolo fondamentale: era l’unico dei tre ad essere presente costantemente nei gruppi di pratica e sperimentazione e nel gruppo ristretto Bandler-Grinder-Pucelik.

Ecco il video, sottotitolato in italiano, per maggiori informazioni su ruoli e contributi dei tre co-fondatori alle origini della PNL, direttamente dalla bocca del suo co-fondatore Frank Pucelik:

Come formarsi in Italia con Frank Pucelik

Diventa un trainer in Programmazione Neuro Linguistica (PNL) certificato con il suo co-fondatore Frank Pucelik e con Andrea Frausin, per la prima volta in Italia

Original NLP International Trainers Training

 

Articoli che ti possono interessare

La vera nascita della PNL 

La vera nascita della PNL

 

Co-fondatori PNL: Frank Pucelik, come mai è così poco conosciuto ai più?

Co-fondatori PNL: Frank Pucelik, come mai è così poco conosciuto ai più?

 

Frank Pucelik, oltre 30 anni di silenzio

Frank Pucelik, oltre 30 anni di silenzio

 

Frank Pucelik: le peculiarità del suo approccio alla PNL

Frank Pucelik: le peculiarità del suo approccio alla PNL

 

 

PNL e modelli di terapia

PNL e modelli di terapia

Frank Pucelik, co-fondatore della PNL assieme a Bandler e a Grinder, ci fornisce delle informazioni importanti inerenti a quanto scoperto durante l’attività di modellamento svolta dai tre co-fondatori della PNL alle origini della stessa.

Il primo campo di studio e di applicazione della Programmazione Neuro Linguistica fu il campo terapeutico.

Si invita il lettore che non conosce la PNL a leggere prima gli articoli più divulgativi sulla PNL presenti sul nostro blog e sul blog di Andrea Frausin (www.andreafrausin.it/blog).

Dai tentativi ed errori dei “maestri” della psicoterapia…

Nella maggior parte dei casi i “maestri” avevano imparato i loro modelli di cambiamento in molti anni di tentativi ed errori e in realtà non sapevano [consciamente] quale modello stavano osservando o quale comportamento sistematico o linguaggio stavano utilizzando per influenzare il cambiamento nei clienti. Lo avevamo confermato molte volte quando facevamo domande ai “maestri” stessi. Sembrò anche che si affidavano a pochi modelli e non erano flessibili […]

all’identificazione degli schemi di eccellenza attraverso il “modellamento PNL” (che è oggetto di altro articolo)

Potenzialmente potevano trovare i modelli (schemi) di molti grandi comunicatori e metterli assieme in un pacchetto di abilità che un practitioner poteva imparare ed usare.

La pratica dei modelli di alcuni “grandi” dell’epoca

Durante questi primi anni giocavamo con i modelli (schemi) di Carlos Castaneda, Carl Rogers, Virginia Satir, Fritz Perls, Gregory Bateson, John Lilly e altri. […]

Il risultato della pratica disciplinata

Capimmo che ogni modello fornito da una scuola o stile di psicoterapia era destinato a fallire più frequentemente che non. Capimmo anche che per il terapeuta è molto più importante rispondere al modello del cliente, o gruppo di schemi [presentati dallo stesso], rispetto al modello di “aiuto” o di “salute” che il terapeuta porta nella sessione.

[fonte: Origins of NLP, edited by John Grinder & Frank Pucelik, Crown House Publishing, 2013, pagine 24 e 25, traduzione e note tra parentesi a cura di Andrea Frausin]

La dedica a Bandler di Grinder e Pucelik

Grinder e Pucelik dedicano il libro Origins of NLP a Richard Bandler

Ci ha fatto molto piacere leggere nel libro Origins of NLP, edited by John Grinder & Frank Pucelik, Crown House Publishing, 2013, la cui lettura suggeriamo vivamente a chi si interessi di Programmazione Neuro Linguistica, la dedica dei due co-fondatori della PNL Grinder e Pucelik al terzo co-fondatore, che ha deciso di non partecipare alla scrittura del libro, Richard Bandler.

La tua voce non è qui, solo l’eco. La tua intelligenza, il tuo essere senza paura, e la tua presenza appaiono in molte delle narrazioni. Abbiamo formato una squadra noi tre [Bandler, Grinder e Pucelik], poi due di noi [Bandler e Grinder], e contro ogni previsione, abbiamo avuto successo nel creare qualcosa di distintivo e radicale e l’abbiamo liberato nel mondo.

E’ stata una grande avventura

John Grinder

Frank Pucelik

[traduzione a cura di Andrea Frausin; le note in parentesi sono dello stesso Andrea Frausin]

Frank Pucelik, la biografia estesa

La biografia estesa di Robert Franklin (Frank) Pucelik

Frank Pucelik foto

Primi anni

Frank Pucelik si è diplomato a San Diego, California nel 1963.

Nel 1965, lasciò il Community College, ricevette una lettera dall’esercito degli Stati Uniti e fu assegnato dopo l’addestramento alla scuola dell’ospedale Corpsman. Lavorò per un ospedale militare in Giappone per un anno.

Nel 1966 Pucelik fu trasferito ai marines, 2o battaglione, nono reggimento di marina.

Trascorse 10 mesi nella giungla nel Sudest Asiatico (1o corpo) con un plotone di marines e 3 mesi in un ospedale da campo (A-Med) a Phu-Bai, Vietnam del Sud. Dopo aver lasciato il Vietnam Pucelik fu di stanza al Naval Hospital a San Diego, California per 7 mesi.

Dopo i 4 anni obbligatori, Pucelik ritornò al college a San Diego che aveva lasciato precedentemente. Qui studiò psicologia e scienze politiche.

Nel 1970 Pucelik si trasferì all’Università della California a Santa Cruz (UCSC) per completare la sua laurea sia in psicologia che in scienze politiche.

Sviluppo della Programmazione Neuro Linguistica

Nel 1971 Pucelik stava facendo “peer counseling”, insegnando ad alcuni studenti più giovani come usare la Gestalt e facendo della formazione per altri peer counselor affinché potessero “assistere” studenti che avevano preso l’LSD e stavano avendo un “cattivo viaggio”. A quel tempo incontrò Richard Bandler ed iniziarono a fare gruppi di formazione di Gestalt insieme. Dopo alcuni mesi Richard invitò un nuovo professore di linguistica a raggiungerli ed essere presente ai gruppi per aiutarli a migliorare le loro tecniche. Era John Grinder.

Nel suo libro (scritto assieme a Carmen Bostic St. Clair), Whispering in The Wind (p. 117-118), John Grinder condivide le sue memorie di quel giorno:

Dopo che mi aveva rivelato la sfida, ero sufficientemente curioso da accompagnarlo al gruppo di Gestalt che lui e Frank stavano facendo. Una sola serata fu più che adeguata per catturare la mia attenzione. Mi era chiaro che ciascuno di loro, Frank e Richard, mentre erano occupati in comportamenti strani e divertenti, erano superbi nell’assistere altre persone nel fare rapidi e, per quanto potessi determinare, profondi cambiamenti personali, nei quali i loro clienti avevano successo nel liberarsi dalle limitazioni che loro stessi si erano auto-imposti. Il loro lavoro era eccellente. Infatti quando successivamente paragonai il loro lavoro con il lavoro di Perls presentato su filmati e su audio cassette, trovai il lavoro di Pucelik e di Bandler significativamente più efficace del modello (Perls) che stavano imitando.

Da quel momento Bandler, Pucelik e Grinder iniziarono ad ospitare seminari e gruppi di pratica. Questo diede loro lo spazio di testare e praticare gli schemi appena scoperti e diede loro l’opportunità per condividere le loro abilità con i partecipanti. Questo era il momento in cui Meta (il primo nome della PNL*) iniziò a svilupparsi.

Dopo diversi mesi iniziarono a formare un gruppo di studio. Questo gruppo includeva Joyce Michaelson, Trevalian Houck, Marilyn Moskowitz, Jeff Paris, Lisa Chiara, Ilene McCloud, Ken Block, Terry Rooney, Jody Bruce, Bill Polansky, Devra Canter. Più tardi furono coinvolte nel processo alcune altre persone: Terry McClendon, Paul Carter, David Wick, Gary Merrill, Michael Patton, Peter Garn, Pat LeClair.

Durante i primi 2 anni, il gruppo di persone citato più sopra era quello primariamente coinvolto nella sperimentazione. Fu durante i successivi 2 anni di sperimentazione che il Meta modello, e altri modelli fondanti, furono formalizzati. Verso la fine del ’73 e nei primi anni del ’74 si unirono nel processo diverse altre persone: Robert Dilts, Steve Gilligan, Jim Eicher, Leslie Cameron, David Gordon, and Judy DeLozier.

Nel 1977 Bandler chiese a Pucelik di lasciare il gruppo per motivi personali e Pucelik accettò. Non molto dopo Bandler, Grinder e altri membri del gruppo smisero di lavorare assieme e portarono la PNL ciascuno nella sua direzione.

La carriera successiva

Dopo aver lasciato il gruppo Meta, Pucelik andò in Nebraska. Trascorse 8 mesi come counselor per gli agricoltori e persone della zona. Nel suo tempo libero Pucelik lavorava come volontario con il veterinario locale.

Nel 1978 Pucelik andò a San Diego. Dopo pochi mesi aprì il San Diego Meta Institute. Per i successivi 4 anni insegnò PNL alla comunità di psicologi e a quella business di San Diego. A quel tempo Marilyn Moskowitz, Jeff Paris, Byron Lewis e Lisa Chiara dal gruppo Meta di Santa Cruz e 2 studenti di psicologia e PNL, Tim Criswell e Steven Lorei, si unirono per completare lo staff formativo al San Diego Meta Institute (SDMI).

Durante quel periodo Pucelik ottenne il suo PhD dalla United States International University condotto attraverso il TA Institute (Istituto di Analisi Transazionale) di La Jolla e diventò un docente nel programma PhD (insegnò la PNL a tutti gli studenti di analisi transazionale e ai PhD dell’Istituto). Nel 1983 fu invitato a muoversi a Norman, in Oklahoma e diventò un negoziatore per un uomo che era proprietario e conduceva beni di petrolio negli Stati Uniti centrali. Come iniziò a lavorare a Norman, aprì una filiale del Meta Institute – the Oklahoma Meta Institute. Prima di andare via, Pucelik diede la leadership del San Diego Meta Institute (SDMI) a Marilyn Moskowitz. Il team continuò il programma SDMI ancora per pochi anni e poi chiuse e ciascuno prese la sua strada.

Vivendo in Oklahoma, Pucelik creò 2 programmi di trattamento per persone dipendenti da droghe e per alcolisti (uno per giovani e, più tardi, uno per adulti) a Oklahoma City. Ha gestito questi programmi fino al 1988. Nel 1987, mentre viveva a Oklahoma, Pucelik fu contattato da un suo amico dalla California che chiese a Frank di fare una consulenza a 3 psicologi russi sui temi della Gestalt, della PNL e dei trattamenti contro le droghe. Invitarono Frank a visitare la Russia. Da quel momento Pucelik viaggiò su e giù un po’ di volte e si trasferì completamente a Mosca alla fine del 1989. In Russia Pucelik iniziò a fare consulenza di business che era la sua attività primaria in Oklahoma, prima che andasse nei paesi CIS (Commonwealth of Independent States). Nel 2000 Pucelik si trasferì da Mosca a Odessa dove vive oggi.

Le attuali attività principali

Presidente di “Pucelik Consulting Group” a Odessa, Ucraina da maggio 2002 fino ad oggi, lavora nello sviluppare sistemi di management basati su format, descritti chiaramente, di riunioni e conferenze, l’accurata trasmissione delle informazioni all’interno delle organizzazioni e lo sviluppo continuo del personale.

Lavora come un consulente a lungo termine sulla base del Peace Corps dal 1998, programma sponsorizzato da USAID (United States Agency for International Development, che fornisce servizi di consulenti professionali di business americani alle aziende Ucraine). Conduce regolarmente seminari e prende parte a conferenze educative di organizzazioni internazionali di studenti quali AIESEC, FLEX, JCI, SIFE, AEGEE ecc.

Attività sociale

Per più di 15 anni Frank Pucelik è stato coinvolto nella creazione e nel coordinamento di centri di risocializzazione per giovani dipendenti da droghe nei paesi CIS. Più di 20 anni fa, ha sviluppato le basi per programmi simili negli Stati Uniti. Attualmente ci sono 5 centri creati da Frank Pucelik – tre dei quali in Russia (“The land of alive” a Tula, “The land of alive” a Podolsk, “Knight” a Tula) e 2 in Ucraina (“Everest”, “Oasis”, entrambi nella regione di Odessa).

Il programma “The land of alive” ha ottenuto il primo posto nella competizione dei centri di riabilitazione di tutta la Russia. La presentazione con il primo premio è stata tenuta in State Duma.

Fonti

1. Thirty years of third man out – Frank Pucelik and NLP, “Rapport”, spring 2011, p.10-12 (http://issuu.com/rapportmag/docs/rapport_spring_2011/)

2. John Grinder, Frank Pucelik ”The Origins of Neuro Linguistic Programing”, Carmarthen, Wales: Crown House Publishing, 2013 (http://www.crownhouse.co.uk/publications/look_inside/9781845908584.pdf)

3. Interview with John Grinder (http://www.frankpucelik.com.ua/eng/?pages=57/)

4. Frank Pucelik – His View On NLP’s Beginnings by Lloyd Johnson (http://www.nlpacademy.co.uk/articles/view/frank_pucelik_-_his_view_on_nlps_beginnings/)

5. Frank Pucelik and the early days of NLP by Chris Morris (http://chrismorris.com/blog/2010/09/frank-pucelik-and-the-early-days-of-nlp/)

6. John Grinder, Carmen Bostic St. Clair “Whispering in the Wind”, p.117-118, Scotts Valley, CA: J & C Enterprises, 2001 (http://www.nlpinfocentre.com/nlpebooks/NLP%20-Whispering%20in%20the%20Wind%20(John%20Grinder%20&%20Carmen%20Bostic%20St%20Clair).pdf)

7. How It All Began – Modelling and the Origins of NLP by Frank Pucelik, Interesting talks in London (http://www.meetup.com/Interesting-Talks-London/events/186916722/)

*secondo Frank Pucelik (nota del traduttore Andrea Frausin)

Fonte della presente biografia

Frank Pucelik Consulting Group

Frank Pucelik a Milano con Andrea Frausin nel 2016 per Elite NLP Practitioner & Master Practitioner (with business tools)

Frank Pucelik sarà con Andrea Frausin a Milano per Elite NLP Practitioner & Master Practitioner (with business tools), per la prima volta in Italia i primi due livelli di specializzazione internazionale in Programmazione Neuro Linguistica con la presenza di un co-fondatore della PNL, Frank Pucelik, e con Andrea Frausin, uno dei pochi al mondo ad essere stato certificato trainer da tutti e tre i co-fondatori della PNL (Bandler, Grinder, Pucelik).

Maggiori informazioni qui: Elite NLP Practitioner & Master Practitioner (with business tools) con Andrea Frausin e Frank Pucelik

Elite immagine sito

 

Video correlato

Le origini della PNL secondo Pucelik: quello che molti non sanno

Letture vivamente suggerite

Le vere origini della PNL, di Andrea Frausin

Bandler, Grinder e Pucelik: ruoli e contributi alle origini della PNL (di Frank Pucelik)

John Grinder parla di Frank Pucelik, il terzo uomo nella creazione della PNL

I corsi di PNL originale (OriginalNLP)

PNL Nuovo Codice, Master Coaching …

NCC+ foto