Yogurt e PNL

Cos’hanno in comune lo yogurt e la PNL?

Quello che stiamo per raccontare in questo articolo non ci farà avere molti amici nel mondo italiano della PNL e lo sai perché? Perché diremo cose che si scoprono solo frequentando certi corsi e… che è meglio non siano dette.

Noi pensiamo che la franchezza e la trasparenza siano importanti per far crescere e sviluppare una disciplina così tanto promettente e criticata come la Programmazione Neuro Linguistica (PNL), per questo motivo ci battiamo da anni nell’informazione al pubblico.

Ma che cosa c’entra la PNL con lo yogurt?

Pochi sanno che una delle più numerose associazioni di PNL (che trova molti seguaci anche qui da noi in Italia) utilizza una pratica a dir poco particolare. Al momento del ricevimento del certificato (internazionale) tanto sbandierato nel marketing dei corsi, gli allievi più attenti si accorgono di una cosa, che li fa a dir poco imbestialire:

Cavolo il certificato ha la scadenza!!! Ma che cos’è uno yogurt?!?

I certificati recano in piccolo la scritta in inglese (che molti nostri connazionali non vedono o, ahinoi, non capiscono) che stabilisce la data di scadenza del certificato che è di 2 anni dalla sua emissione.

Ma come???

Come ti saresti sentito se, quando hai conseguito il tuo bel diploma di scuola superiore, avessi visto in basso sul diploma stesso a destra la famigerata scritta “scade il …”, cosa avresti fatto?

La differenza è che qui chi ha partecipato ai corsi ha anche versato dei bei soldi.

Una volta interpellato il “trainer” (colui che forma le persone nei primi 2 livelli internazionali della PNL Practitioner e Master Practitioner), in realtà anche lui a sua volta “trainer a scadenza”, minimizza dicendo (talvolta un po’ in imbarazzo… sarebbe stato meglio che la persona non se ne fosse accorta), che basta inviare la richiesta alla scadenza e te lo rinnovano.

Come??? Te lo rinnovano?!?

E l’arguto pensatore chiede allora:

E cosa succede se non me lo rinnovano?

E in quel momento sì che la situazione per il “trainer a scadenza” si fa veramente imbarazzante.

Hai investito tempo e denaro per fare un percorso, ti sei conquistato (in quei corsi si fa per dire, visto che il certificato lo danno a tutti senza esami… tanto scade…) il tuo bel “international certificate” con tanto di applauso finale e… il tuo certificato può evaporare dopo 2 anni?

Il “trainer a scadenza”

Sembra proprio una trovata geniale: il “trainer a scadenza” non deve sbattersi a fare gli esami (richiede tempo, energia, tutor preparati…), dà l’ “international certificate” a tutti nel tripudio generale (tra applausi, abbracci e strette di mano), nel momento di massima contentezza piazza un bel corso successivo… mica male no… se non fosse per quel qualcuno che si accorge della cosa…

E questo “trainer a scadenza” si rende conto troppo tardi del rischio del suo gioco: ha affidato la sua carriera di formatore PNL ad un’associazione, che lui pubblicizza come la non plus ultra e che può cancellarlo dai “trainer certificati a scadenza” semplicemente non rinnovandogli il certificato o chiedendogli chissà-che-cosa per il rinnovo. Bella roba eh…

Tanti di questi “trainer a scadenza” operano in buona fede e sinceramente ci spiace facciano parte, talvolta in modo inconsapevole, di un meccanismo che arricchisce (tipicamente i vertici), non controlla la qualità (i certificati vengono dati a tutti) e si riserva il diritto di poter “cancellare” la certificazione, a propria insindacabile discrezione.

Chi si interessa alla PNL merita di più

Noi crediamo che i partecipanti meritino di più molto di più, che il mondo della PNL meriti di più molto di più.

Percorsi strutturati (che di questi tempi sono sempre un compromesso dato che le persone cercano corsi il più possibile brevi), alta qualità formativa (con trainer formati e testati prima di ricevere il loro certificato) e, per chi desidera la certificazione, seri test comportamentali e scritti per valutare il saper fare ed il sapere. E certificazioni VALIDE PER SEMPRE sia per i trainer che per gli allievi che attestano il valore acquisito (saper fare oltre che sapere) e dimostrato dalla persona che li esibisce.

Speriamo che questo articolo contribuisca a migliorare il mondo della PNL, specialmente in Italia, ne abbiamo bisogno.


Guida gratuita per scegliere consapevolmente

Cosa considerare prima di scegliere l’istituto di formazione nel quale formarsi in PNL? La Scuola di Alta Formazione Talenti ha realizzato una guida gratuita per punti che puoi trovare qui: checklist scelta istituto PNL

Ultima opportunità per formarsi per diventare trainer in PNL con uno dei co-fondatori della disciplina in Italia, in italiano? (certificati validi per sempre 😉 )

Ultima edizione (2019) del percorso internazionale per diventare trainer in PNL con la prima associazione di PNL al mondo, in Italia, in italiano, con la co-docenza di uno dei co-fondatori della PNL e con certificati validi per sempre, maggiori informazioni: https://talentigroup.it/trainer-pnl

Percorsi di formazione in PNL accreditati

Percorsi di certificazione in PNL della Scuola di Alta Formazione Talenti, con certificati (validi per sempre) della prima associazione di PNL al mondo (poche edizioni disponibili):

Professional Practitioner in PNL

Professional Master Practitioner in PNL

NLP Trainers Training